Hutchinson effet

fonte: rexresearch.com Questo breve saggio un tentativo di rispondere a questa domanda in modo soddisfacente per la maggioranza.
Prima di tutto, l'Effetto Hutchison un insieme di fenomeni che sono stati scoperti casualmente da John Hutchison durante i tentativi di studiare le onde longitudinali di Tesla nel 1979. In altre parole, l'Effetto Hutchison non è semplicemente un effetto singolare. Si tratta di un in sieme.
L'Effetto Hutchison si verifica come il risultato di interferenze di onde radio in una zona   territoriale generata da  sorgenti ad alto voltaggio, solitamente un generatore Van de Graff.  
Gli effetti  includono levitazione di oggetti pesanti, fusione di materiali dissimili come metallo e legno (esattamente come ritratti nel film, "The Philadelphia Experiment"), il riscaldamento anomalo di metalli senza bruciare materiali adiacenti, fratture spontanee di metalli (che separano facendo scorrere in modo lateralmente), e sia temporaneo o permanente modifiche struttura cristallina e proprietà fisiche dei metalli  non e', e  non ripetere il risultato di semplice levitazione elettrostatica o elettromagnetica.
Chi  sostiene che queste forze da sole possano spiegare il fenomeno sono palesemente in torto  e facilmente smentiti  semplicemente cercando di utilizzare tali metodi per duplicare quello che l'Effetto Hutchison ha ottenuto, che stato ben documentato sia su film e videotape, ed stato testimone  molte volte da numerosi scienziati accreditati ed ingegneri.
L' apparato deve essere limitato all'uso di 75 watt di potenza da una presa di corrente 120 volt,  questo tutto ci che vserve all'apparato di Hutchison per far levitare una Cannon Ball-60l
La fusione di materiali dissimili è¨ assai notevole, indica chiaramente che l'Effetto Hutchison ha un'influenza sulle forze di Van der Waals.
In una contraddizione impressionante e sconcertante, le sostanze dissimili possono semplicemente "incontrarsi", ma le singole sostanze non si dissociano.
Un blocco di legno può semplicemente "affondare", una barra di metallo, ma n'è¨ la barra di metallo n'è¨ il blocco di legno saranno fusi tra di loro.
Inoltre, non vi alcuna prova di spostamento, come si verificherebbe se, ad esempio, si dovesse affondare una di pietra in una ciotola d'acqua.
Il riscaldamento anomalo di metalli senza alcuna prova di bruciature o scottature dei materiali adiacenti (di solito in legno) è¨ una chiara indicazione che forse la natura del calore potrebbe non essere del tutto compreso.
Ha implicazioni di vasta portata per la termodinamica, che dipende interamente dalla presunzione di tale conoscenza.
Rilevato che la totalità della termodinamica rappresentata dalla parte infrarossa dello spettro elettromagnetico, è insignificante in un contesto da 0 Hz a infiniti Hz..
Il riscaldamento anomalo esibito con l'Effetto Hutchison mostra chiaramente che abbiamo molto da imparare, soprattutto quando incontrano termodinamica ed elettromagnetismo.
Le fratture spontanee di metalli, come si verifica con  l'Effetto Hutchison è unica per due ragioni: non esiste alcuna prova di una "forza esterna" che causi   la rottura,  il metodo con cui il metallo si separa comporta un  movimento scorrevole in una direzione laterale, orizzontale.
Il metallo viene semplicemente incluso. Alcuni cambiamenti temporanei della struttura cristallina e proprietà fisiche dei metalli  in qualche modo ricordano il "cucchiaio " di Uri Geller, eccetto che non c'è nessuno  metallo quando cambia il luogo.
Un video mostra un cucchiaio che sbattere su e gi๠come uno straccio in una brezza tesa.
In caso di modifiche permanenti, una barra di metallo sarà differente, ad una estremità   come l'acciaio, e all'altra estremità ,  come il piombo in polvere.
Ancora una volta, questa la prova di forte influenza su forze di Van der Waals.
Le interferenze di onde radio coinvolte nella produzione di questi effetti sono prodotti  fino a quattro e cinque differenti sorgenti radio, tutte operanti a bassa potenza.
Tuttavia, la zona in cui le interferenze hanno luogo viene sottolineata da centinaia di kilovolt.
Si suppone, da alcuni ricercatori che quello che Hutchison  frutti l'energia del punto zero.
Questa energia prende il nome   da oscillazioni a zero gradi kelvin, dove presumibilmente tutte le attività in un atomo cessano connessa con l'emissione spontanea e annientamento di elettroni e positroni provenienti da quello che viene chiamato "il vuoto quantistico."
La densità dell'energia contenuta nel vuoto quantistico stimato da alcuni in dieci alla tredicesima Joules per centimetro cubo, che è¨ sufficiente a far bollire da lontano  dalla terra gli oceani in una attimo.
Dato eccesso di tali energie, cè¨' poco da meravigliarsi che l'Effetto Hutchison produca fenomeni cos bizzarri.
 Allo stato attuale, i fenomeni sono difficili da riprodurre con una certa regolarità .
L'attenzione per il futuro è¨ prima per aumentare la frequenza di occorrenza degli effetti, quindi per raggiungere un certo grado di replicabilità .