L'Appeso


l'niziazione passiva, subire le influenze esterne,tramite la cancellazione della propria personalità'.
Vita opposta a quella comune degli altri.
Rinuncia di ogni azione e disposizione delle gambe atte a formare la Croce La realtà' materiale e' sostituita' dalla sua idealita', sorretta da due alberi morti e una travera gialla (pensiero fisso)
L'Appeso religioso ha sublimato tutto ed e' teso verso al suo sacrificio.
La testa e' rivolta alla terra perciò' egli si vota per il bene degli altri,ignoranti e legati alla materia.
Misticismo, sacerdozio. Abnegazione, patriottismo
Passiva: sognatore,artista incapace a creare,progetti inrealizzabili Amore non contraccambiato,depressione,apatia.
Corpo umano: piedi. L'Appeso raffigura un uomo appeso ad una coda per una caviglia. La posizione è una forma di tortura praticata in epoche passate.
Il simbolismo è molteplice in questa carta. In linea generale questa carta va interpretata come un sacrificio momentaneo richiesto dall'esterno che è necessario effettuare.
Il sacrificio che ci è imposto è probabile sia anche scomodo e doloroso. In funzione della reazione alla situazione il risultato che si prospetta può essere diverso.
Si ha crescita interiore se il disagio viene affrontato con la giusta saggezza, invece in caso di approccio sbagliato il significato della carta è di "blocco" della situazione in condizione scomoda e "disagevole